Follow us on social

ULTIMI POST

Newsletter

Scarica Gratis l'Ebook

"I 7 errori ammazza Business" scritto da Paolo Meucci


Selezioni i contenuti che vorrai ricevere da Unstoppable Generation:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, si prega di visitare l'area policy nel nostro sito web.

Who is Unstoppable Generation

  /  Who is Unstoppable Generation
Riproduci video

Come Nasce Unstoppable Generation? Ma Soprattutto Cosa È?

La nostra avventura nel Network Marketing non parte proprio nel migliore dei modi…
Non te lo nego.

Prima di iniziare a capire realmente cosa stessimo facendo e cosa realmente dovessimo fare, un po’ c’è voluto.

Ma dopo svariati anni, conti correnti demoliti e pc fusi, ce l’abbiamo fatta…

…In qualche modo siamo riusciti ad ottenere ciò per cui lottavamo.

E se posso dirtelo… Ne è valsa veramente la pena.

Ad ogni modo…

Per me e mio fratello tutto partì nel lontano 2013.

(Ad esser sincero la nostra avventura partì nel 2012, ma per non annoiarti troppo salto direttamente al 2013… Del 2012 ti basta sapere che è stato un pieno “fallimento”)

Precisamente alle ore 16 e 34 di un gelido Giovedì di novembre (Si, nel 2013 a Novembre faceva freddo) con un telefonata.
Era Paolo, il nostro sponsor.

“Ragazzi, prendiamoci una pausa! Stiamo lavorando duro e come dei matti, ma i risultati non arrivano. Occorre fermarsi e riflettere.

Io me ne vado in Florida… Venite con me? Ovviamente sarete miei ospiti…
Ah… avete 24 ore per decidere perché ho bloccato i voli”

Neanche il tempo di riattaccare, ci siamo risciacquati la faccia… un confronto rapido…e già avevamo le valigie pronte!
Era un sogno… l’America!

Alloggiammo nella casa di Paolo, in un villaggio residenziale a ovest di Fort Lauderdale.

Io e Stefano avevamo con noi solamente una misera carta prepagata caricata da nostra madre (grazie mamma), con circa 500€ dentro per le spese extra.

L’intento di quella vacanza, se così possiamo chiamarla, era quello di staccare la spina per rilassarci…

…Ma non andò proprio così.

Hai presente quando provi quella strana sensazione, che in qualche modo ti dice che non è ora il momento di rilassarti?

Ecco!
Io e Stefano ci sentivamo così…

Noi in quel momento, anche se vi erano tutti i presupposti per farlo, non ci volevamo rilassare.
Per noi non era il momento.

Così, decidemmo di sfruttare al massimo quella scarica di adrenalina che ci partiva dal profondo della nostra mente…

…Per riprendere in mano tutti quei progetti fallimentari che avevamo lasciato in sospeso.
La reazione di Paolo alla nostra folle decisione fu più o meno…

“Ok, confermo… siete pazzi come me quando ho iniziato anni e anni fa” 

Ma in fondo ci ha sempre affiancato perché… Anche se a suo modo, è un po come noi… Matto.

Ci siamo guardati a sei occhi e ci siamo detti.
“Daje! Sta volta ce la famo per forza!”
(Perché si, come già ti spiegai all’inizio, prima di atterrare in Florida il nostro background è stato pieno di “fallimenti”).

Così ci rimboccammo le maniche ed iniziammo a metterci a lavoro.
Insieme a Paolo partimmo con il riprendere in mano tutte la basi di Marketing che avevamo studiato.

Ripassammo i nostri vecchi errori, per evitare di rifarli…

…E tirammo finalmente giù, quella che era la bozza del nostro piano di azione verso la conquista del successo.

Era il nostro bambino.

Tutte le nostre competenze apprese in questi anni, ma mai sfruttate, tutta l’esperienza di Paolo nel settore dal 1993…ora finalmente trovarono un loro posto insieme.
Il vecchio mondo che si fondeva con il nuovo mondo.

Ci sembrava un sogno, finalmente tutto sembra aver senso.

A quel punto, non ci restava altro che trasferire quello che avevamo scritto su carta, nella realtà.

E così facemmo!

Finalmente partimmo…

Tutto filava liscio secondo i piani e risultati piano piano iniziarono ad arrivare.
Preciso…

Risultati non monetari.

Ma a noi per il momento non importava, perché eravamo talmente sicuri della perfezione di tutto quello che avevamo imbastito…

…Che pensavamo che era solo questione di tempo.

Io e Stefano, con il nostro computer a pedali da 11 pollici marcato Acer, eravamo diventati due chattatori seriali.
Ogni giorno gestivamo circa 200 chat, con 200 differenti persone.
Solo a ripensarci mi prende male.
In tutto questo, mentre noi chattavamo per circa 12h ore al giorno con persone che volevano giustamente capire esattamente cosa stessimo vendendo…

…Paolo si era trasformato da Leader 6 figure a “cuoco”. Ci preparava da mangiare mentre ci aiutava, vista l’esperienza old-school pregressa, a rispondere in maniera convincente alle persone.
E da li iniziarono a crearsi i primi “modelli” di script per duplicare le chat.
Ripeto…

Tutto stava piano piano prendendo il via, ma ancora non avevamo visto un singolo euro depositarsi nel nostro conto corrente.

Fino a che, dopo circa 10 estenuanti giorni, qualcosa accadde.

Come ormai di consueto la mattina facevo…

Mi alzai e senza neanche lavarmi il viso accesi quel cattabrega di computer e iniziai controllare tutte le chat.
Controllo, controllo, controllo… Fino a che, ad un certo punto esclamo:

“Raga! Questa qui ci ha mandato i datiii!”

Paolo e Stefano, che erano di là in cucina a fare colazione risposero:

“Che dati? Cosa c’entrano i dati..?”

Ti giuro che a ripensarci riesco a provare la stessa emozione che provai in quel lontano 26 Dicembre 2013.

Ebbene si…

Quella mattina concludemmo la nostra prima vendita…

…ONLINE, SU Facebook!

…SENZA MAI AVER VISTO NEL VISO QUELLA PERSONA! E stando dall’altra parte del mondo!

Me lo ricordo come se fosse ieri, era una donna.

Lei fu la prima nostra cliente in assoluto!

Da lì in poi ovviamente se ne susseguirono altre a cascata…

Tutte le persone con cui chattavamo piano piano iniziarono ad acquistare e quindi a diventare clienti…

…E poi clienti ripetuti.

La situazione da lì iniziò a prendere piede e iniziò a fare passi da giganti, tanto da arrivare ad adesso…

…6 Luglio 2020, giorno in cui sto scrivendo questa pagina, a vantare di oltre 2 milioni di clienti, che ci generano ogni mese milioni di euro di fatturato e ci hanno portato a creare un volume d’affari, con l’intero team, di oltre 400.000.000 di € in 5 anni.

E che permettano a noi, ed a molte persone del nostro team, di avere guadagni, che ti assicuro, non hanno alcuna attinenza con la vita reale.

Guadagni, un tempo impensabili.

E tutti rigorosamente generati online, senza mai andare ad un evento e senza mai incontrare fisicamente delle persone.

Questa era in breve la nostra storia e quella di Unstoppable Generation.

Perché si…
Il team o il gruppo, chiamalo come ti pare, che abbiamo creato e che ad oggi riesce a farci fare questi numeri, si chiama Unstoppable Generation.

Perché questo nome?
Mi pare ovvio… Perché è composto da persone inarrestabili…
Un team di persone che hanno capito l’importanza di essere “inarrestabili” nella vita e soprattutto nel business.

Perché Tutti Parlano Di Noi?

Ovviamente per i risultati pazzeschi che stiamo ottenendo e per il fatto che sono NERO su BIANCO, dimostrati…

…E facilmente Googlabili da chiunque.
Non voglio passare da egocentrico, ma noi di Unstoppable Generation vantiamo di essere gli unici a mostrare i nostri numeri e le nostre dashboards.
E lo facciamo senza fare promesse illusorie come fanno tanti in questa industria, ma parlando di fatti concreti.
Il che dovrebbe farti sorgere qualche domanda… Ma comunque.

Posso affermare con estrema certezza che…

….In tutta l’industria italiana del Network Marketing, siamo gli unici ad avere risultati di questo calibro, verificati e soprattutto generati senza nessun tipo di aiuto, spill-over o spostamenti di team tipici delle aziende mercenarie.

E poi…

Non ne sono certo, ma penso che siamo sulla bocca di tutti perché siamo stati i primi, a diciamo comprendere realmente come funzionasse questo business…

…ONLINE.

Cioè…
Prima di noi, chi è che faceva questi numeri…

…Solamente con un PC?
E soprattutto facendo l’intero processo dalla generazione del contatto alla chiusura completamente online?
Te lo dico io. NESSUNO.

Perché Anche Tu Dovresti Unirti A Noi?

Prima di arrivare a spiegarti perché anche tu dovresti unirti a noi…

…Lascia che io ti dica, perché non dovresti.

Come ben sai Unstoppable Generation vanta di numeri da capogiro, che fanno invidia a molti.
E questo, seppur un bene è anche un male.
Perché molti là fuori (come potresti essere tu) sono in cerca della formulina magica per il successo.
E quindi, vedendo noi, spesso pensano che ce l’abbiamo.
Vedi…

Il problema è che non esistono le formule magiche, Io, mio fratello e Paolo, come anche molti altri…

…Siamo arrivati dove siamo perché ci abbiamo messo il sudore, la voglia di fare e la voglia di vincere…e non abbiamo mollato quando tutte le circostanze erano avverse

…Non abbiamo sperato in qualcosa di mistico.

Ci siamo rimboccati le maniche, abbiamo studiato, abbiamo applicato e abbiamo fallito fino a che non ce l’abbiamo fatta.

E’ qui che ho imparato che il fallimento non esiste… ma è solo esperienza.
Quindi…
Se pensavi di unirti a noi, perché credi che possiamo darti la pillolina magica del successo, non lo fare.

Te lo dico sinceramente… NON CE L’ ABBIAMO.
Se invece…

Quello che ti ha spinto a leggere questa pagina e quindi anche a venire in contatto con noi, è una sfrenata voglia di fare e di ottenere di più dalla vita…

…Allora unirti a noi potrebbe essere una scelta più che intelligente.
Alt.
Non ti assicuro che, unendoti ad Unstoppable Generation otterrai ciò che vuoi.

Perché di sicuro, c’è solo la morte.
Ma ti garantisco, che ti metteremo nelle migliori condizioni possibili, affinché tu possa ottenere ciò che veramente vuoi!

Sarà un percorso tortuoso pieno di ciottoli e macigni, ma fidati che se riuscirai ad arrivare fino in fondo (e sono sicuro che ci riuscirai) …

…Sarà fantastico!

Prima di lasciarti andare del tutto voglio invitarti, qualora ancora non lo avessi fatto e qualora la cosa stimolasse il tuo interesse, a contattarci o a contattare la persona che ti ha invitato a leggere questa pagina.

Cosi che puoi capire esattamente quello di cui ci occupiamo e soprattutto come lavoriamo.

Ti auguriamo una buona vita…

Pensa, vivi, sogna e agisci… Unstoppable! 🤙🏻

Paolo Meucci.

Andrea Orrù

Stefano Orrù.